M’ILLUMINO DI MENO 2019

L’iniziativa “M’illumino di meno” ideata nel 2005 dalla trasmissione radiofonica
di Rai Radio2 “Caterpillar” è diventato ormai un appuntamento fisso per quanti si interessano di sostenibilità ma anche per chi semplicemente è intenzionato a capire che cosa voglia dire adottare uno stile di vita sostenibile.

Nel corso di quindici anni, il gesto simbolo di questa manifestazione (ossia lo spegnimento temporaneo delle luci e delle illuminazioni in genere al quale aderiscono cittadini ed istituzioni pubbliche e private) è stato via via associato ad una serie di concetti sempre più ampi legati al consumo sostenibile. Questo a riprova del fatto che alcune delle più importanti battaglie che “M’illumino di meno” ha sostenuto nel tempo (come la sostituzione delle lampadine ad incandescenza con dispositivi a led) sono state vinte e che l’opinione pubblica negli anni ha cominciato a comprendere le istanze legate ad un consumo più consapevole, ragionevole e ragionato delle risorse natuali.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito di “M’illumino di meno” a questo indirizzo: www.milluminodimeno.rai.it.

Il tema scelto per l’edizione 2019 di “M’illumino di meno” è quello dell’economia circolare e del ri-uso. Per sensibilizzare le persone sull’importanza di un consumo mirato ad allungare il ciclo di vita medio dei prodotti “M’illumino di meno” propone quest’anno di aderire all’iniziativa della “Magna Cena, ossia di organizzare una cena sostenibile e circolare a diversi livelli a seconda dell’impegno che ciascuno riterrà opportuno profondere: si va dalla classica cena a lume di candela fino alla cena rifiuti zero che si avvale del riciclo e del compostaggio degli scarti di cibo.

Per saperne di più su questa iniziativa (che potete anche trovare nella pagina “Eventi” di questo sito) vi invito a visitare il sito di “M’illumino di meno” cliccando su questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *