LE VIE DEL CAPOLAVORO

L’appuntamento con la due giorni eporediese de Il Quinto Ampliamento (associazione che promuove le teorie e le best practice di economia civile nel solco della tradizione imprenditoriale di Adriano Olivetti) è confermato anche quest’anno.

A seguito degli incoraggianti risultati del 2017 (in termini di pubblico e di interesse nei confronti dei temi trattati) il prossimo 9 e 10 Novembre soci, imprese, rappresentanti istituzionali e studenti si ritroveranno per approfondire il tema: “Il lavoro civile nel cambiamento: problemi, felicità, futuro”. La convention (alla quale prenderanno parte, tra gli altri, il prof. Stefano Zamagni, Michele Trimarchi, Antonio Calabrò e Tito Boeri) sarà come di consueto l’occasione per discutere dei temi dell’economia civile e di un possibile ed auspicabile nuovo approccio alla finanza ed ai mercati a fronte della crisi economica su scala globale e della necessità di intraprendere con modalità etiche e sostenibili.

Al di la dei temi trattati Le vie del capolavoro (questo il titolo dell’evento) sarà anche un’occasione di arricchimento culturale grazie alla mostra “Olivetti: 110 anni di innovazione” (allestita e promossa in anteprima da Olivetti con la collaborazione dell’Associazione Archivio Storico Olivetti di Ivrea) e lo spettacolo “Polvere” del duo Le Voci del Tempo. Entrambe le iniziative e gli incontri programmati si svolgeranno anche quest’anno presso le Officine H di Via Jervis, nel cuore della città olivettiana che proprio qualche mese fa ha ottenuto il riconoscimeto di sito Unesco.

La manifestazione ha infine ottenuto per il secondo anno di fila la Medaglia del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ha reputato “Le vie del capolavoro” un’iniziativa di particolare interesse culturale, artistico, scientifico e sociale.

Per ulteriori approfondimenti qui potete scaricare il programma ufficiale dell’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *